giovedì 24 ottobre 2019
menu
Nuovo polo commerciale

Area Bandieri, prolungati termini. Guagneli: servono investimenti per il centro

In foto: la zona bandieri di Misano
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 6 ott 2019 10:17 ~ ultimo agg. 10:18
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

A Misano si torna a parlare dell’area Bandieri, già al centro di discussioni e polemiche nel 2018 per la previsione di realizzazione di un’ampia area commerciale. Su richiesta del comune, il nove agosto scorso, il presidente della Provincia ha prorogato di ulteriori 6 mesi i termini per la conclusione della Conferenza di servizi finalizzata alla sottoscrizione dell’Accordo di programma. Lo riporta il consigliere misanese di minoranza Luigi Guagneli, ex Pd ed eletto tra le fila della Lista Cecchetto (da cui si è recentemente allontanato).

L’area, che insiste dietro ad Oliviero, era stata inserita nel 2007 all’interno del PTCP come “Area Commerciale di Misano Adriatico” e veniva definito un polo funzionale specializzato per accogliere grandi funzioni metropolitane ad elevata attrattività e alta specializzazione.

La procedura – scrive Guagneli – è ormai avviata ed è difficile, direi impossibile da fermare ancor più che questa proroga richiesta dal Comune di Misano (i termini scadevano ad agosto) evidenzia con forza la volontà di portarlo avanti“. “Purtroppo – prosegue – è ormai chiaro che il commercio è in difficoltà ancor più le piccole attività dei centri delle nostre città che, negli ultimi anni, hanno registrato una significativo rallentamento delle vendite. Se fino a qualche tempo fa i centri rappresentavano il cuore pulsante del commercio nelle città, ora purtroppo il quadro generale è cambiato e Misano non è fuori da questo problema.

Secondo il consigliere “già da tempo bisognava adoperarsi per evitare o perlomeno minimizzare il problema, ora diventa indispensabile iniziare una importante attività e agire in tempi brevissimi: bisogna progettare portando innovazione per creare attrattiva su Misano”. Guagneli punta il dito “sull’immobilismo assoluto degli ultimi anni dove le responsabilità di chi ha amministrato sono molto evidenti“. “Il rischio che il futuro centro commerciale rechi ulteriore danno al tessuto economico del nostro Comune – conclude – richiede un grande sforzo per progettare interventi per portare maggior afflusso di persone a favore di tutte le attività Misanesi e in questo caso del centro“.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Simona Mulazzani   
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna