lunedì 18 novembre 2019
menu
code e traffico in tilt

Tubo del gas danneggiato nel cantiere, SS16 chiusa durante ripristino

In foto: il cantiere (Adriapress)
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto Visualizzazioni 2.182 visite
mar 5 feb 2019 10:48 ~ ultimo agg. 6 feb 08:31
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 2.182
Print Friendly, PDF & Email

Questa mattina la Statale Adriatica a Rimini è stata temporaneamente chiusa all’altezza dei lavori per la nuova rotatoria Valentini. Il tratto interessato dal blocco del traffico è stato quello che va dal cavalcavia della Marecchiese alla rotatoria di via Covignano. Durante i lavori, un operaio a bordo di uno scavatore ha accidentalmente danneggiato una tubatura interrata di media pressione del gas. Nel tubo colpito si è aperta una fessura dalla quale è iniziata a fuoriuscire un’importante quantità di gas. Complice la giornata ventosa, l’odore di gas si è propagato a chilometri di distanza, arrivando persino alla caserma dei vigili del fuoco. Che sono stati immediatamente allertati, insieme ai tecnici di Adrigas, società del gruppo Sgr, e agli agenti della Polstrada e della polizia Municipale. Il timore era quello di un’esplosione.

Così è stato immediatamente messo in sicurezza il tratto di Statale interessato, vietando la circolazione ai veicoli per circa due ore, dalle 8.30 alle 10.30. Decisione obbligata ma che ha creato non pochi ingorghi e disagi agli automobilisti. Poi, una volta che i tecnici di Adrigas, intervenuti sul posto con tre squadre, sono riusciti a bloccare la fuoriuscita di gas, intorno alle 9.15, la Statale è stata riaperta un’ora più tardi e la situazione pian piano è tornata alla normalità. Alle 12 è stato ripristinato anche il servizio a tutte le utenze coinvolte.

 

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna