Indietro
lunedì 26 ottobre 2020
menu
Le previsioni di Meteoroby

Meteo, in arrivo freddo, vento e qualche fiocco di neve. Allerta gialla

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 2 gen 2019 12:37 ~ ultimo agg. 3 gen 13:55
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min Visualizzazioni 5.929
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La protezione Civile dell’Emilia Romagna e Arpae hanno diramato un’allerta meteo di colore giallo sull’intera regione, ad eccezione della costa ferrarese, per temperature estreme, dal mezzogiorno di oggi (mercoledì) alla mezzanotte di domani (giovedì). Dal pomeriggio sono attesi venti molto forti da Nord-Nord Est, compresi tra i 62 e i 74 chilometri all’ora, sulla Romagna meridionale, in particolare sul riminese mentre il mare è previsto agitato al largo, sulla costa romagnola, con un’altezza dell’onda compresa tra i 2,5 e 3,2 metri. Per domani, ad esclusione del settore costiero, previste temperature medie inferiori a 0 gradi.

. Arpae

Le previsioni di Roberto Nanni

Una vasta saccatura colma di aria particolarmente fredda sarà responsabile di un repentino cambiamento del tempo sulla provincia di Rimini.
Benché si tratti di aria relativamente secca proveniente dai Balcani, i fenomeni precipitativi saranno fortemente influenzati dai contrasti di origine marittima, in grado di generare una moderata instabilità rappresentata da veloci temporali in ingresso dal mare e associati a locali rovesci di Graupel o neve mista che dalle coste si spingeranno nelle vicine pianure con qualche accumulo atteso su quest’ultime più probabile nella tarda serata di mercoledì.

Conseguentemente alla circolazione di tipo ciclonico si potranno verificare sistemi precipitativi a carattere nevoso maggiormente organizzati, associati a locali rovesci che potranno interessare coste e pianure, previsti nel corso della notte di Giovedì su Venerdì con una fenomenologia residua nella mattina successiva.

Le giornate trascorreranno all’insegna di una nuvolosità variabile con deboli precipitazioni nella prima parte di mercoledì, quella di Venerdì risulterà all’insegna di maggior addensamenti cumuliformi, anche se non mancheranno ampie schiarite.

Temperature che subiranno una decisa flessione, specie tra giovedì e venerdì, dove ritroveremo i valori massimi delle pianure di pochi gradi sopra lo zero.
I venti soffieranno moderati dai quadranti settentrionali con locali rinforzi specie nella seconda parte di mercoledì, agitando il mare sino a renderlo molto mosso.

Roberto Nanni

Altre notizie
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
VIDEO