20 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Temporali, vento e freddo. Danni sul riminese

MeteoProvincia

21 ottobre 2018, 15:26

Brusco cambio di scenario con temporali e freddo

in foto: albero caduto in via Bologna a Riccione

Cambia il meteo, con instabilità, vento e aria fredda. Un brusco cambiamento, come testimoniato dal temporale pomeridiano dopo una prima parte di giornata serena. In alcune zone della provincia è caduta la grandine, e si registrano anche alberi spezzati dal forte vento che sul riminese ha raggiunto i 75 km/h. Un tratto di via Bologna a Riccione è stato momentaneamente chiuso per una pianta caduta sulla carreggiata, poi alle 18.20 è stato riaperto con senso unico alternato. Sul posto Polizia Municipale e Vigili del Fuoco. Il Misano World Circuit è stato colpito da quello che i meteorologi definiscono downburst, cioè  una colonna d’aria fredda che impatta con violenza al suolo creando una sorta di violento scoppio, nel finale della giornata del Master Tricolore Prototipi. Una violenta folata di vento ha danneggiato alcuni gonfiabili e strutture temporanee, Il telone che copre una tribuna si è sganciato, non ci sono stati fortunatamente danni a persone.

Alcuni ritardi sulla tratta Ravenna-Rimini per teloni volati sui binari tra Cervia e Lido di Classe.

 

La Protezione Civile dell’Emilia Romagna ha attivato un’allerta del livello più basso dal pomeriggio di oggi. “Nel pomeriggio di oggi – si legge nel bollettino –  l’arrivo di correnti fredde da nord-est apporterà condizioni di instabilità con rovesci sparsi e locali temporali, più probabili sul settore orientale. La ventilazione risulterà forte con associate raffiche con valori attorno ai 70 Km/h su fascia costiera e mare, che risulterà molto mosso e localmente agitato con altezza dell’onda intorno a 2,0 m sotto costa.
Nella giornata di domani lunedì 22 permarranno le medesime condizioni di ventilazione su costa e mare con un’intensificazione lungo i crinali appenninici del settore centro-orientale, con valori della velocità del vento compresi tra 62 e 74 Km/h e raffiche superiori . Aumento del moto ondoso sino a divenire localmente agitato con altezza dell’onda superiore a 2,5 m, più probabile nella prima parte della giornata. Per entrambe le giornate, per il rischio costiero, anche se i valori risultano inferiori alle soglie di allertamento, l’assenza parziale di difese costiere induce l’attivazione del livello giallo di allerta.

Le previsioni dell’aeronautica militare.

Dalla pagina Meteoroby di Roberto Nanni: “Di fatto già si nota l’ingresso di aria più fresca dai Balcani che con il passare delle ore investirà in maniera più marcata il nostro stivale lungo tutto l’Adriatico. Venti che soffieranno dai quadranti settentrionali e più precisamente di #Bora a regime moderato con qualche raffica forte, in particolar modo al momento del primo ingresso quello che avverrà nel corso del pomeriggio odierno e che sarà accompagnato anche da qualche rovescio. Il tutto porterà un sensibile abbassamento delle temperature che avvertiremo ad inizio settimana ma soprattutto con la minima di #Mercoledì mattina dove la colonnina di mercurio potrebbe scendere anche sotto i 10 gradi”. “Il ricambio generazionale del tempo contribuirà alla dissoluzione delle foschie ed un miglioramento della qualità dell’aria”.

 

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454