giovedì 17 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 11 set 2018 14:03 ~ ultimo agg. 14:06
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Un 36enne di origine marocchina, ma da anni residente in Italia, è stato arrestato nella notte con l’accusa di furto con strappo. L’uomo, dopo che un suo connazionale aveva consumato un rapporto sessuale consenziente con una giovane prostituta russa, approfittando di un attimo di distrazione della donna, le ha strappato la borsa fuggendo poi verso l’auto dove l’attendeva l’amico. Sul posto però stava transitando una pattuglia dei carabinieri della Stazione di Viserba che, notando l’uomo correre inseguito dalla ragazza, ha deciso di intervenire. La giovane ha raccontato l’accaduto ai militari che hanno messo le manette ai polsi del 36enne. In mattinata il Tribunale di Rimini ha convalidato l’arresto e rimesso l’uomo in libertà in attesa della prima udienza dibattimentale.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna