16 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Bicipolitana, approvati progetti definitivi. In via Coletti lavori nel 2019

RiminiViabilità

28 settembre 2018, 15:22

Bicipolitana, approvati progetti definitivi. In via Coletti lavori nel 2019. Un progetto complessivo da 877mila euro.

in foto: il tratto di Rivabella

Procedono le progettazioni delle ciclabili di via Coletti, della zona stazione e dei collegamenti con la Grotta Rossa. La giunta ha approvato nell’ultima seduta il progetto definitivo dei tratti di Bicipolitana candidati al finanziamento regionale che il Comune di Rimini si è aggiudicato negli scorsi mesi. Il costo preventivato del progetto ammonta a 876.999 euro

Nel caso della ciclabile di via Coletti, il progetto approvato riguarda il tratto di Rivabella, tra il ponte di via Coletti sul Deviatore Marecchia e via XXV marzo e il collegamento su via Sforza a servizio della scuola elementare. Il tratto di San Giuliano, ovvero quello compreso tra il ponte sul Deviatore e il ponte della Resistenza è oggetto di altro finanziamento regionale di cui l’amministrazione è beneficiaria e sul quale si sta finalizzando la progettazione definitiva. I primi lavori su via Coletti partiranno dal prossimo anno e l’intero intervento sull’asse sarà completato nel 2020.

I progetti approvati riguardano la finalizzazione del percorso ciclopedonale sull’argine lato mare dell’Ausa e la realizzazione di due percorsi ciclopedonali di completamento paralleli alla SS72 che si collegano a via Pomposa e da lì a via della Fiera tramite il collegamento recentemente aperto nell’area di via dello Scoiattolo. Grazie a questi interventi, i cui lavori inizieranno il prossimo anno, si migliorerà l’accessibilità alla zona creando un percorso di accesso al resto della città alternativo a quello che prevede l’utilizzo del ponte sulla A14.

È un primo step – spiega l’Amministrazione Comunale – che serve per gettare le basi per creare un collegamento diretto da via della Gazzella a via Pomposa (e da lì al resto della città). Il collegamento complessivo per essere finalizzato necessita del sottopasso di attraversamento della Ss16 all’altezza di via della Fiera (che sarà realizzato insieme alle rotonde su via Montescudo – Coriano e sulla Ss72) e, più a monte, di un ponte ciclo-pedonale di attraversamento sull’Ausa. Quest’ultimo è già stato segnalato dall’amministrazione ad Anas tra le opere utili da realizzarsi in relazione alla messa in sicurezza della Consolare per San Marino (SS72).

Infine la delibera di giunta ha approvato anche la progettazione del miglioramento dei percorsi ciclabili nell’area stazione e piazza Cesare Battisti e il suo collegamento con il resto della rete di Bicipolitana.

I percorsi ciclabili e pedonali approvati avranno una lunghezza totale di 2592 metri portando, congiuntamente al progetto di pista ciclabile e pedonale lungo via Coletti dal ponte della Resistenza al ponte sul deviatore Marecchia (850 metri) già approvato nel maggio scorso e al progetto di potenziamento della rete ciclopedonale in via Roma, via Ugo Bassi e via Settembrini (2710 metri) approvato lo scorso settembre dalla Giunta comunale, ad un incremento totale della rete cittadina di 5252 metri in ambito urbano.

In particolare il progetto approvato prevede:

1) Viale P. Toscanelli e via E. Coletti, sul lato mare, dall’intersezione a rotatoria con Viale XXV Marzo 1831 al ponte sul deviatore del fiume Marecchia (escluso): in questo tratto di strada verrà realizzata una pista ciclabile bidirezionale in corsia riservata su marciapiede rialzato, affiancata al marciapiede esistente.

2) Viale Francesco Sforza, nel tratto da via E. Coletti a via Brandolino: nel tratto da via E. Coletti a via A. Da Barbiano verrà realizzata una pista ciclabile e pedonale in sede propria, sul lato Ancona, mediante l’allargamento dell’attuale percorso ciclopedonale ed un percorso pedonale protetto sul lato Bellaria con conseguente riorganizzazione degli stalli di sosta. Nel restante tratto di Viale Francesco Sforza, da via A. Da Barbiano fino a via Brandolino, oltre alla continuazione della pista ciclabile, si intende valorizzare e rendere più accessibile l’ingresso della scuola primaria Madre Teresa di Calcutta tramite interventi di moderazione del traffico e limitazione della circolazione in corrispondenza degli orari di ingresso uscita dalla scuola (ZTL).

3) Via F. Graziani: sul lato monte, da via G. Savonarola all’intersezione a rotatoria con Piazzale Cesare Battisti, verrà realizzata una pista ciclabile e pedonale in sede propria; in corrispondenza con l’intersezione a rotatoria, gli attuali attraversamenti pedonali verranno regolamentati come ciclabili e pedonali al fine di dare continuità ai tratti 3 e 4.

4) Piazzale Cesare Battisti: dall’intersezione con viale Giovanni XXIII fino alla Stazione Ferroviaria verrà realizzato un percorso pedonale e ciclabile contiguo in corsia riservata, sul lato mare, ricavato sul marciapiede esistente mentre sull’area frontistante la Stazione Ferroviaria verrà realizzata una pista ciclabile in sede propria.

5) Deviatore Ausa: lungo la sponda dell’argine lato mare, nel tratto da via del Capriolo fino al ponte sulla Strada Statale 72, verrà realizzato un percorso ciclopedonale per permettere ai residenti a monte della Strada Statale n. 16, il collegamento in sicurezza verso il centro città lungo le due sponde dell’argine

6) Percorso ciclopedonale lungo la Strada Statale 72, lato nord, da via Pomposa a via della Gazzella. Le opere previste consistono nella tombinatura dei fossi esistenti lungo la SS N. 72 attraverso la posa di una condotta che raccoglierà le acque superficiali della pista ciclopedonale e dell’adiacente carreggiata della strada statale.

 

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454