giovedì 17 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
lun 3 set 2018 12:57 ~ ultimo agg. 12:57
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Un 53enne moldavo domiciliato a Cattolica è stato indagato questa mattina dai carabinieri della città romagnola per maltrattamento ed abbandono di animale domestico. L’uomo, infatti, all’inizio del mese di agosto ha deciso di tornare in Moldavia lasciando in stato di abbandono un cagnolino meticcio di colore nero in un box fatiscente, legato al collo con una catena cortissima.

L’animale è sopravvissuto solo grazie al buon cuore di alcuni vicini che gli hanno portato da mangiare nel periodo in cui è rimasto solo. E’ stato infine provvidenziale l’intervento dei militari dell’Arma che nella giornata di ieri sono intervenuti nell’abitazione dell’uomo liberando l’animale, che è stato affidato alle cure del canile “Emma e Murphi”  di Riccione.

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna