Indietro
menu
Attualità Riccione

A Geat la riscossione coattiva di Cosap e imposta pubblicità

In foto: il logo di Geat
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 3 set 2018 16:40 ~ ultimo agg. 17:02
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sarà Geat ad occuparsi a Riccione della riscossione coattiva della Cosap (canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche) e dell’imposta di pubblicità. A questi, si aggiungeranno anche il servizio di recupero della TARI giornaliera inerente la COSAP oltre all’accertamento e la riscossione del canone di illuminazione votiva dei cimiteri. Geat (società partecipata del Comune con una quota del 98,11% e a capitale totalmente pubblico) già si occupa del servizio di riscossione di Cosap e imposta di pubblicità. La giunta ha quindi esteso la sua attività. Un passaggio, puntualizza il comune, che sarà a costo zero per i cittadini.

La scorsa settimana l’amministrazione aveva già firmato un accordo con Aspes per affidare la gestione del servizio di accertamento e riscossione coattiva delle sanzioni al Codice della Strada e di alcune annualità arretrate di Tari.

Tutte operazioni che rientrano nell’ambito della razionalizzazione delle società partecipate avviata per tagliare gli sprechi amministrativi.

Altre notizie
di Redazione
Tra troppe presunte certezze

Andrà tutto boh!

di Gianluca Angelini
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione