domenica 16 dicembre 2018
di Andrea Polazzi   
lettura: 1 minuto
sab 18 ago 2018 09:46 ~ ultimo agg. 15:50
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’attività di salvamento sulle spiagge della provincia riminese va prolungata. A dirlo è la Filcams Cgil ricordando che l’ordinanza balneare regionale fissa al secondo week end di settembre il termine oltre il quale sulle spiagge non è previsto il servizio ma demanda comunque ai Comuni la possibilità di stabilire l’ampliamento dell’offerta turistica territoriale.
Il sindacato ha chiesto ai Comuni costieri di riconvocare le parti sociali per valutare l’estensione del servizio di salvamento sulle spiagge almeno fino al terzo week end di settembre. “Crediamo che un allungamento della stagione – si legge nel comunicato della Filcams – sia fondamentale perché dal nostro sistema turistico tutti devono trarne il giusto beneficio, anche i lavoratori”. Il sindacato ricorda anche che il ritorno sui banchi di scuola nella maggior parte delle Regioni scatta poi il secondo week end di settembre e l’afflusso di turisti per il motomondiale a Misano dal 7 al 9 settembre.
Alle circostanze contingenti – si legge ancora nella nota – vanno aggiunte ragioni di opportunità strategica per il nostro modello turistico: ampliare il periodo durante il quale a Rimini è garantita dai marinai di salvataggio la balneazione in sicurezza per i turisti è o no è un elemento utile all’ampliamento della stagione? Noi crediamo di sì.

Altre notizie
la promozione di Bellaria IM

Il 2018 della Fondazione Verdeblu

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
Le proposte di Bimbiarimini

Le proposte di Bimbiarimini

di Redazione
Box nero home Provincia

Le proposte di Bimbiarimini

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna