sabato 19 gennaio 2019
di Lucia Renati   
lettura: 1 minuto 1.022 visite
mer 21 feb 2018 18:02 ~ ultimo agg. 22 feb 12:26
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.022
Print Friendly, PDF & Email

41 chili di eroina, di cui due puri, per un valore stimato sul mercato al dettaglio di circa un milione, e 83 chili di paracetamolo. Ma in un appartamento alle porte di Ravenna c’erano anche un impastatore e una pressa per confezionare i panetti e soprattutto quattro pistole: due risultate rubate l’anno scorso a Sant’Agata Feltria (Rimini) e Bertinoro (Forlì-Cesena), una con la matricola abrasa e una su cui sono ancora in corso accertamenti. E’ il materiale sequestrato dalla Polizia giovedì scorso a coronamento di indagini della squadra Mobile partite quattro mesi fa e coordinate dal Pm Stefano Stargiotti. Ora è caccia al gruppo criminale, presumibilmente di origine albanese e legato ai furti nelle case, che ha gestito la droga. L’appartamento è risultato intestato a una ravennate sin qui estranea ai fatti.
L’eroina, presumibilmente giunta dall’Olanda su auto, secondo il questore Rosario Eugenio Russo era destinata al mercato rivierasco della Romagna.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna