Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Riccione

Sequestrano donna e fuggono in auto. Tre arresti, due erano i figli

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 13 nov 2017 09:29 ~ ultimo agg. 14 nov 11:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 2.131
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nella notte i Carabinieri della Compagnia di Riccione hanno portato a compimento un’attività di polizia giudiziaria in relazione ad un sequestro di persona avvenuto nelle ore precedenti. Tre gli arrestati, tutti italiani, di 16, 23e 49 anni. Vittima una donna, titolare di alcune attività nel nord Italia, sequestrata in un albergo di Miramare sabato pomeriggio. La donna, 45 enne, era a Rimini con il nuovo compagno, un keniota 34enne. E’ stato lui a chiamare le forze dell’ordine.  Due dei sequestratori, i più giovani, erano i figli della donna; il terzo – il conducente dell’auto con la quale sono fuggiti – era un dipendente di una delle aziende delle quali la donna era titolare insieme al marito.

[kaltura-widget uiconfid=”30012024″ entryid=”0_cbyweisz” width=”400″ height=”145″ /]

I Carabinieri, con una pattuglia impegnata nel controllo del territorio, hanno intercettato l’auto dei sequestratori in fuga in viale D’Annunzio a Riccione. Il keniota, che era salito sull’auto per cercare di impedire il sequestro, era per metà fuori dal veicolo. I due figli trattenvano fisicamente la donna sul sedile posteriore. Si indaga negli attriti maturati nel nucleo familiare della donna, già nota alle forze dell’ordine.

Notizie correlate
di Redazione