lunedì 21 gennaio 2019
In foto: repertorio
di Redazione   
lettura: 2 minuti
ven 12 mag 2017 16:47 ~ ultimo agg. 17:12
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

In occasione della settimana mondiale della sicurezza stradale, l’amministrazione comunale di Santarcangelo rilancia la campagna di comunicazione “Siamo tutti pedoni”, promossa dal Centro Antartide di Bologna con il patrocinio – tra l’altro – di Camere, Presidenza del Consiglio, Ministeri della Salute e dei Trasporti, Conferenza delle Regioni, ANCI e Regione Emilia-Romagna.

La campagna, alla quale il Comune di Santarcangelo ha aderito anche nel 2016, è orientata a sensibilizzare la cittadinanza sulla sicurezza degli utenti più deboli della strada, ovvero i pedoni. Nelle città italiane – riportano i dati del Centro Antartide – si registrano infatti il 43% delle vittime di incidenti stradali contro una media europea del 34%. Il 42% dei morti in città è un pedone o un ciclista, con numeri di proporzioni imponenti che riguardano in particolare la popolazione anziana: negli ultimi dieci anni i feriti sono più di 200mila e i morti 7mila, il 30% dei quali sulle strisce pedonali e oltre il 50% di età superiore a 65 anni.

Sul territorio della bassa Valmarecchia (Santarcangelo, Verucchio e Poggio Torriana) nel 2016 la polizia municipale ha rilevato 7 incidenti che hanno coinvolto pedoni, con 6 feriti e una vittima. A questi numeri va sommato il dato di inizio 2017, che conta per il momento due incidenti con altrettanti feriti. Anche a livello locale si conferma la situazione registrata dalle statistiche nazionali, visto che gli incidenti del 2016 sono stati provocati in due casi dalla mancata precedenza al pedone sulle strisce, in un caso dall’eccessiva velocità del veicolo coinvolto e soltanto in una circostanza da un’infrazione da parte del pedone.

Tra le azioni messe per la sicurezza degli utenti deboli della strada, l’Amministrazione Comunale, oltre alla campagna di comunicazione “Siamo tutti pedoni”, ricorda i controlli costanti della polizia municipale, che nel 2016 ha sanzionato 8 conducenti di veicoli che non hanno concesso la precedenza ai pedoni in fase di attraversamento della strada, con la conseguente decurtazione di 8 punti sulla patente.

Notizie correlate
di Redazione
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna