sabato 23 febbraio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
ven 19 mag 2017 13:45
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Due arresti e due denunce. Questo il bilancio del servizio di controllo del territorio che dalle 20 di ieri 6 di oggi ha visto impegnati 20 militari della compagnia Carabinieri di Rimini e personale aggregato della Compagnia Intervento Operativo di Firenze, del Nucleo Cinofili di Torreglia e della Stazione Carabinieri Forestale. I militari di Viserba hanno arrestato un 50enne pregiudicato residente nel campo nomadi di via Islanda a Rimini, destinatario di un provvedimento emesso dalla Corte d’Appello di Bologna per l’aggravamento della misura cautelare per un furto aggravato a Cattolica. Analogo provvedimento per un 32enne casertano bloccato in un residence di Marebello. Un senegalese 39enne è stato invece denunciato dopo aver rubato alcuni generi alimentari nel Conad di viale Vespucci e aggredito il titolare per garantirsi la fuga. Durante il pattugliamento dei parchi Cervi e Briolini, il cane antidroga ha trovato 65 grammi di marijuana nascosta in un cespuglio.
Sulle strade invece i militari hanno ritirato la patente a 4 automobilisti per guida in stato d’ebbrezza. Per uno di loro, con tasso alcolemico superiore a 0,80 gr/lt, è scattata anche la denuncia.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna