Indietro
menu
Riccione Spettacoli

Riccione accende i riflettori di Ciné. E porta il cinema in acqua

In foto: Montanari, Tosi, Detassis (direttore Ciak), Truocchio (Direttore Ciné)
di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 4 lug 2016 15:15 ~ ultimo agg. 5 lug 14:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Da domani a venerdì Riccione ospita la sesta edizione di Ciné, giornate estive dedicate all’industria cinematografico ma con diversi eventi aperti al pubblico. Domani sera ci sarà la premiazione del CineCiak d’Oro, premio istituito dalla celebre rivista cinematografica per la commedia italiana, con un premio speciale a Sabrina Ferilli che insieme ad altre star sarà ospite in piazzale Ceccarini. Mercoledì alcuni dei principali attori della scuderia di Koch Media offriranno alcune anticipazioni sulle nuove produzioni. Al via anche le proiezioni della rassegna CinéMAX tra il Cinepalace e altre location.

Anno dopo anno, con gli eventi di Ciné Riccione si convince sempre più di potersi giocare le carte come punto di riferimento per il mondo del cinema. Una Cannes sulla costa romagnola, si dice per scherzo. Ma non è uno scherzo l’idea alla quale l’Amministrazione sta lavorando: coniugare cinema e acqua. Spiega il sindaco Renata Tosi: “Abbiamo già in mente come portare il cinema in acqua. E’ già, oltre che nelle nostre menti, anche nel nostro lavoro. Perché Riccione è spettacolo, è novità, è unica”.

www.cinegiornate.it