Indietro
menu
Ambiente Riccione

Due nuovi piccoli per la coppia di cicogne di Oltremare

In foto: Hula, Hoop e i due nuovi cicognini
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 12 lug 2016 13:55 ~ ultimo agg. 13 lug 12:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

[kaltura-widget uiconfid=”30012024″ entryid=”0_avtn7i9n” width=”400″ height=”175″ /]

Un genitore sorveglia il nido, che domina dall’alto il parco, l’altro va alla ricerca di cibo per i piccoli. Un’immagine davvero suggestiva quella raccolta ad Oltremare di Riccione dove è tornata ad ampliarsi la famiglia delle cicogne.

Il nido di cicogne con "vista" parco

Dopo la nascita, la scorsa estate, di tre cicognini a settembre volati verso l’Africa, la femmina, Hoop, ha dato alla luce due nuovi piccoli. Alcuni mesi fa insieme ad Hula, maschio di cicogna bianca, hanno cominciato a preparare un nuovo nido, anche questo come il primo sopra uno dei pali più alti, a 30 metri d’altezza, nella zona laghetti del Delta. Ramo dopo ramo, la coppia ha costruito un luogo accogliente largo oltre un metro e sono arrivate le uova, covate a turno, da entrambe le cicogne per 35 giorni. Nelle settimane scorse il lieto evento.

mamma cicogna dopo le cure

Poi però la mamma, in uno dei suoi voli sulla riviera alla ricerca di cibo, si è ferita ed è stato necessario un ricovero alla clinica veterinaria Brunetti Stroscio di Pistoia, da dove è già tornata in piene forze. Negli ultimi giorni i piccoli hanno iniziato le prove di volo, con mamma e papà come ‘maestri’. La coppia si era conosciuta nel 2015. Hula, di 6 anni, è cresciuto ad Oltremare, ma dopo alcuni anni di cattività il falconiere del parco ha deciso di lasciarlo libero di volare, perché si cercasse una compagna. E la primavera scorsa, dopo 10 giorni di assenza Hula è tornato insieme ad Hoop, nata 6 anni fa in una stazione ornitologica svizzera. E liberamente hanno scelto Oltremare come il loro nido, in senso letterale, d’amore.

 Un altro fiocco azzurro è spuntato invece nella Fattoria del parco, con l’arrivo di un capretto nella nuova area accanto al Delta.

il piccolo capretto