Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Riccione

Scontro in A14: migliora il fratello

In foto: Adriapress
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 27 dic 2015 18:02 ~ ultimo agg. 28 dic 15:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.499
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ fuori pericolo Kahlid Jovinda, il padre 38enne del piccolo Umar di 9 mesi morto il giorno di Natale insieme alla madre 27enne, Samina Koussar. Per il fratellino di due anni la prognosi all’ospedale Bufalini di Cesena resta riservata ma, secondo l’edizione di oggi di Studio Aperto, se la caverà. Umar e la madre sono morti sul colpo nel terribile scontro in A14 all’altezza del casello di Rimini sud. Ieri c’è stato il riconoscimento delle salme da parte di alcuni parenti all’ospedale Infermi di Rimini.

E’ invece di un mese la prognosi per il 44enne pesarese alla guida dell’Opel Corsa che, per cause da accertare, ha travolto la Fiat Punto della famiglia pakistana ferma in corsia di emergenza. E’ ricoverato all’Infermi di Rimini ed è stato sottoposto a un prelievo di sangue per il test tossicologico.

Notizie correlate
di Redazione   
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO