lunedì 21 ottobre 2019
menu
Nazionale

90.000 euro da Legacoop per sostenere Ong bolognese ad Haiti

In foto: Novantamila euro per Haiti. A tanto ammontano le risorse che Legacoop nazionale ha scelto di destinare a GVC per sostenere i progetti che l'Ong di Bologna sta realizzando sull'isola.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 30 lug 2010 15:25 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Le risorse serviranno, in particolare, per aiutare una cooperativa di agricoltori della regione montuosa di Petit-Goave dove tante persone si sono rifugiate dopo il terremoto, a far ripartire l’approvvigionamento idrico e la trasformazione dei prodotti agricoli. GVC era presente ad Haiti già prima del sisma del 12 gennaio e ha inviato sull’isola sette cooperanti per seguire la realizzazione dei progetti attivi. “La situazione sull’isola – racconta il presidente di GVC, Patrizia Santillo – rimane molto pesante. Haiti era già il Paese più povero di tutta l’America latina. Il nostro obiettivo è lavorare per far fronte all’ emergenza, ma soprattutto realizzare strutture che aiutino Haiti a risollevarsi e ad imboccare una strada di sviluppo anche quando i riflettori dell’attenzione internazionale si saranno spenti”. Tre giorni dopo il terremoto la presidenza di Legacoop nazionale aveva lanciato una campagna di raccolta fondi ‘Legacoop per Haiti’, chiamando le cooperative associate e tutta la base sociale a contribuire. Dopo sette mesi sono stati raccolti 274.000 euro. “Risorse – spiega il vicepresidente Giorgio Bertinelli – che abbiamo scelto di ripartire in modo paritetico tra tre Ong presenti sul posto e con cui abbiamo collaborato anche in passato: GVC, Ucodep e Medici senza frontiere”. (ANSA)

Notizie correlate
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna