Indietro
menu
Cronaca Riccione

Cacciatore morto per infarto in Puglia: arrestate tre persone

In foto: Tre persone sono state arrestate per la morte del cacciatore riccionese Mario Botticelli, morto per un infarto durante una battuta di caccia a Spinazzola, in provincia di Bari, il 6 novembre del 2005.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 16 gen 2008 09:25 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri hanno arrestato un agente della Forestale, una guardia venatoria e un dirigente del locale WWF, accusati di avere usato metodi troppo brutali nei loro controlli antibracconaggio. Metodi, appunto, che avrebbero causato il malore fatale a Botticelli, che all’epoca dei fatti era in Puglia per una battuta di caccia insieme ad altri appassionati. La vicenda fu anche oggetto di un’interrogazione del parlamentare riminese Sergio Gambini, che richiese un’indagine ai ministeri dell’Interno e dell’Ambiente.

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.