domenica 20 gennaio 2019
In foto: Si è conclusa lunedì a Rimini la 19° edizione di Tecnargilla, la più importante manifestazione mondiale dedicata alle tecnologie e alle forniture per l’industria ceramica e del laterizio. I numeri sono da record:
www.tecnargilla.it
di    
lettura: 1 minuto
mer 6 ott 2004 16:32 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

il pubblico ha raggiunto le 30.241 presenze, contro le 29.689 di Tecnargilla 2002 – la manifestazione é infatti biennale – con un aumento del l’1,8%. In crescita sia il numero di visitatori italiani (19.277, +1,5% sul 2002) – che di operatori stranieri, pari a 10.964 presenze (+2,5%). Su 773 aziende presenti, 292 erano straniere, pari al 37,8% del totale, con un incremento anche del numero di paesi di provenienza dei visitatori stranieri, passati dagli 84 del 2002 ai 109 di questa edizione.
Tra le nazioni più presenti figurano, nell’ordine: Spagna, Turchia, Iran, Cina, Germania, Brasile, Russia, Portogallo, Tailandia, Polonia, Egitto, India, Francia, Argentina e Messico.
Un settore in fase di rilancio: l’industria italiana delle macchine per ceramica, reduce da 3 anni di contrazione dei volumi di fatturato, prevede di chiudere il 2004 interrompendo la tendenza negativa e assestandosi su un giro d’affari complessivo pari a circa 1.405 milioni di euro, in lieve crescita sul 2003 (+0,2%), mantenendo la quota ricavata dalle esportazioni in tutto il mondo al 70% del fatturato totale.
Tecnargilla é organizzata da Rimini Fiera S.p.A., in collaborazione con ACIMAC (Associazione Costruttori Italiani Macchine Attrezzature per Ceramica).
L’appuntamento é per il 2006.

Notizie correlate
di Redazione
di Simona Mulazzani
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna