giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Un pregiudicato teramano di 32 anni, residente a Savignano, è stato arrestato dai carabinieri di Riccione con l'accusa di essere l'esecutore di diverse rapine: in particolare, quelle messe a segno, fra settembre e ottobre agli uffici postali di Monte Colombo, di Montescudo e di San Savino.
di    
lettura: 1 minuto
mer 27 ott 2004 19:24 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’uomo é sospettato anche della rapina ai danni dell’agenzia riccionese delle Assicurazioni Generali, in cui gli impèiegati furono chiusi nel bagno.
Nei guai anche un altro pregiudicato, un allevatore riminese 39enne, sorpreso a ricevere dal teramano un fucile calibro 22 in un campo di San Clemente.
L’uomo è stato arrestato per detenzione e porto abusivo di arma alterata.
L’arma, il caricatore e i colpi sono stati sequestrati. I due sono stati portati ai Casetti di Rimini.

Altre notizie
di Lamberto Abbati
di Lamberto Abbati
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna