Indietro
menu
Rimini

Fermo pesca. L'ass. pescatori 'Big Game' concorda con Venturini

In foto: La pesca e la stagione di fermo continuano a dividere gli operatori del settore. L'associazione pescatori sportivi Big Game Italia si dice in linea con le idee espresse nei giorni scorsi da Tete Venturini.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 15 lug 2004 17:41 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Se si ha a cuore la tutela degli equilibri naturali, ma anche la stessa redditività di una pesca che altrimenti rischia di esaurire se stessa – spiega in una nota Big Game – sarebbe più serio individuare le zone di riproduzione, i periodi in cui essa avviene ed in questi proibire quelle tecniche di pesca che possono provocare danni alle uova appena deposte”.
I pescatori sportivi lanciano infine il dubbio che la logica del fermo pesca serva ad ammortizzare il periodo di produzione più magro e di manutenzione annuale delle imbarcazioni.
Lega coop, invece, sempre in una nota, ricorda che il fermo pesca è obbligatorio per legge e che lo scorso anno i pescatori dell’Emilia Romagna lo hanno volontariamente prolungato di dieci giorni.
In più Legacoop evidenzia la complicazione delle mucillagini che dai primi di luglio hanno reso impossibile la pesca, soprattutto per le piccole barche, anche se oggi le rilevazioni Arpa parlano di fenomeno in dissolvimento.

 
Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO