Indietro
menu
Altro

A Santarcangelo dei teatri un incontro con il Premio Ilaria Alpi

In foto: Pietro Suber, inviato di guerra del Tg5 vincitore del Premio Ilaria Alpi nel 2002 e Amedeo Ricucci reporter e vincitore nel 2001 saranno gli ospiti di domenica alle 19 del dibattito dal titolo "La guerra come produttrice di nomadi e apolidi".
L'incontro, che rientra negli appuntamenti "Parole Nomadi" del Circo Inferno Cabaret di Santarcangelo dei Teatri è organizzato in collaborazione con il Premio Ilaria Alpi di Riccione.
Una collaborazione, quella tra il Circo Inferno Cabaret e il Premio riccionese, nata dalla sempre più consolidata esperienza nel campo dell'informazione dell'organizzazione del concorso intitolato alla giornalista del TG3.
Il Premio Ilaria Alpi - ricorda la Segreteria - è infatti spesso invitato nel corso dell'anno ad organizzare dibattiti, proiezioni di filmati e mostre. Oggi, il Premio Giornalistico Televisivo Ilaria Alpi non è più solo un concorso per giornalisti televisivi, è anche un archivio con oltre 1500 filmati sulle tematiche sociali e da dieci anni rappresenta, a livello nazionale, uno dei più importanti punti di riferimento sul giornalismo televisivo d’inchiesta.
Varese, Lucca sono solo due dei prossimi appuntamenti estivi in cui gli organizzatori del Premio sono stati invitati a presentare filmati e a parlare di giornalismo d'inchiesta.
Inoltre i filmati che hanno partecipato al Premio saranno presenti nell'iniziativa "La carovana Equa - Solidale" a Riccione (30 luglio - 22 agosto).
www.ilariaalpi.it
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 10 lug 2004 16:55 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Pietro Suber, inviato di guerra del Tg5 vincitore del Premio Ilaria Alpi nel 2002 e Amedeo Ricucci reporter e vincitore nel 2001 saranno gli ospiti di domenica alle 19 del dibattito dal titolo “La guerra come produttrice di nomadi e apolidi”.
L’incontro, che rientra negli appuntamenti “Parole Nomadi” del Circo Inferno Cabaret di Santarcangelo dei Teatri è organizzato in collaborazione con il Premio Ilaria Alpi di Riccione.

Una collaborazione, quella tra il Circo Inferno Cabaret e il Premio riccionese, nata dalla sempre più consolidata esperienza nel campo dell’informazione dell’organizzazione del concorso intitolato alla giornalista del TG3.
Il Premio Ilaria Alpi – ricorda la Segreteria – è infatti spesso invitato nel corso dell’anno ad organizzare dibattiti, proiezioni di filmati e mostre. Oggi, il Premio Giornalistico Televisivo Ilaria Alpi non è più solo un concorso per giornalisti televisivi, è anche un archivio con oltre 1500 filmati sulle tematiche sociali e da dieci anni rappresenta, a livello nazionale, uno dei più importanti punti di riferimento sul giornalismo televisivo d’inchiesta.
Varese, Lucca sono solo due dei prossimi appuntamenti estivi in cui gli organizzatori del Premio sono stati invitati a presentare filmati e a parlare di giornalismo d’inchiesta.
Inoltre i filmati che hanno partecipato al Premio saranno presenti nell’iniziativa “La carovana Equa – Solidale” a Riccione (30 luglio – 22 agosto).
www.ilariaalpi.it

 
Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO