mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: L’Associazione Italiana Guide e Scouts d’Europa Cattolici interviene in merito agli articoli apparsi sulla stampa locale relativi a una denuncia per presunti maltrattamenti subiti da un gruppo di lupetti di Fano da parte dei loro accompagnatori.
di    
lettura: 1 minuto
mer 13 giu 2001 11:04 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

I fatti risalgono a un campo tenutosi a Torriana la scorsa estate. Siamo stati messi al corrente della vicenda –precisa l’Associazione in un comunicato- e ne abbiamo seguito costantemente gli sviluppi; ora, ascoltati tutti i genitori e tutti i lupetti, gli atti di indagine sono stati rimessi alla magistratura. I fatti oggetto di denuncia –prosegue il comunicato- si pongono all’opposto di quanto ogni estate viene proposto dai Capi Scout a migliaia di giovani in tutta Italia. Al gruppo scout di Fano 1 ad oggi non risultano essere avvenuti fatti di rilevante gravità come quelli citati. Se dovessero emergere fatti in contrasto con la nostra proposta educativa, saremo i primi a prendere nei confronti degli eventuali responsabili iniziative secondo quanto previsto dal nostro statuto e dalla legge. L’Associazione continuerà a seguire l’evolversi della vicenda rimanendo accanto al Gruppo Scout Fano 1 e tutelando, se necessario, la reputazione dell’Associazione in tutte le sedi.

Altre notizie
di Redazione
Dal Molari regalo da serie A

Il compleanno speciale di Marco

di Redazione
FOTO
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna