Indietro
menu
alle 18:30 in via euterpe

All'Astoria giovedì 15 dicembre l’incontro conclusivo con Stefano Zamagni

In foto: la locandina dell'incontro
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 13 dic 2022 12:52 ~ ultimo agg. 12:53
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Astoria giovedì 15 dicembre l’incontro conclusivo con Stefano Zamagni, professore ordinario di economia politica all’Università di Bologna.

“Astoria, da cinema di quartiere ad hub culturale di comunità”. Sarà il tema dell’incontro conclusivo del progetto “Ritorno all’Astoria” che si terrà giovedì 15 dicembre alle ore 18.30 negli spazi dell’ex cinema di via euterpe 15. Ne parleranno Stefano Zamagni, professore ordinario di economia politica all’Università di Bologna, insieme alla vicesindaca con delega alla partecipazione del Comune di Rimini, Chiara Bellini. L’incontro sarà introdotto da Luca Zamagni, presidente dell’Associazione “Il Palloncino rosso”, mentre le conclusioni saranno a cura del sindaco di Rimini, Jamil Sadegholvaad, e della presidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia Romagna, Emma Petitti.

“Quello di giovedì sarà un incontro di restituzione sulle attività sviluppate nell’arco di un anno di sperimentazione – si legge in una nota – resa possibile dal finanziamento della Regione Emilia-Romagna, con l’obiettivo di creare un hub culturale di comunità, ridando vita, attualità e sostenibilità all’originaria vocazione del bene quale spazio polivalente a partire da un percorso di ascolto delle necessità e dei bisogni delle cittadine e dei cittadini. Un anno di attività che ha visto coinvolte più di venti associazioni e un migliaio di cittadini e volontari che si sono messi in gioco in prima persona per rigenerare uno spazio così centrale nei ricordi di tutti noi. Quello di giovedì non sarà però un momento conclusivo ma, anzi, l’occasione per riflettere, insieme al prof. Zamagni, tutti coloro che lo hanno vissuto in questo anno e le istituzioni coinvolte, sui possibili sviluppi futuri dell’Astoria come hub culturale di comunità”.