Indietro
menu
controlli della polizia Locale

Usavano abbaglianti per segnalare pattuglia. A Bellaria trenta verbali in 20 giorni

In foto: il comando della Polizia Locale di Bellaria
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 30 nov 2022 12:28 ~ ultimo agg. 1 dic 11:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Una doppia pattuglia su entrambi i lati della strada per controllare la velocità dei mezzi ma anche per verificare il rispetto della norma che vieta di fare gli abbaglianti alle auto che procedono in senso opposto per segnalare la presenza degli agenti. Il controllo incrociato sulle principali strade di Bellaria-Igea Marina ha portato a comminare trenta multe in venti giorni. La violazione è all’art. 153 del codice della strada e prevede una sanzione di 42 euro.
Una cattiva abitudine, che rischia di essere dannosa e depotenziare l’efficacia del presidio delle forze dell’ordine, non solo per la velocità. L’esempio più eclatante si collega all’episodio della terza persona denunciata gli scorsi giorni per violazione di obbligo di dimora. Un individuo rintracciato sul territorio comunale di Bellaria Igea Marina, pur avendo per l’appunto l’obbligo di non allontanarsi dalla vicina provincia di Forlì-Cesena. A far insospettire gli agenti, al punto di seguirla e coglierla in flagranza, proprio l’inversione di marcia eseguita dalla persona a seguito della segnalazione, con uso improprio dei fanali, avuta da un auto proveniente dalla direzione opposta.
La Polizia Locale di Bellaria Igea Marina ha anche denunciato una persona per furto all’interno di un esercizio commerciale del centro di Bellaria, dove si era data alla fuga dopo avere rubato della merce. Denunciata poi una seconda persona per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti. La stessa, dopo aver eseguito il pre-test, si è rifiutata di essere sottoposta a ulteriori accertamenti in struttura ospedaliera: patente ritirata e veicolo di proprietà sottoposto a sequestro ai fini della confisca.
L’Assessore alla Sicurezza Cristiano Mauri esprime “soddisfazione e un ringraziamento per l’operato di questi giorni da parte del corpo di Polizia Locale, che si prepara a garantire sicurezza e tranquillità anche in occasione delle prossime festività di fine anno.”