Indietro
menu
Operazione GdF Rimini

Trasporto illecito di rifiuti: denunciate 25 aziende

di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 15 nov 2022 10:21 ~ ultimo agg. 16 nov 11:13
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Rimini, a seguito di una mirata attività di monitoraggio tra le provincie di Rimini, Forlì-Cesena e Ferrara, hanno scoperto un’azienda del riminese che aveva posto in essere un illecito meccanismo di raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti speciali provenienti da lavorazioni edilizie. L’azienda non aveva però alcuna autorizzazione ambientale. I finanzieri, tracciando i percorsi dei trasporti, hanno scoperto un’anomala movimentazione di oltre 1.000 tonnellate di rifiuti, accertando l’irregolarità della condotta e un ramificato meccanismo realizzato su una vasta porzione del territorio emiliano – romagnolo da parte di 25 ditte. Quest’ultime usufruivano illecitamente di vantaggi economici derivanti dalla movimentazione dei propri rifiuti con costi inferiori rispetto a quelli normalmente praticati, causando anche fenomeni distorsivi del mercato e potenzialmente pericolosi per l’ambiente visto che i materiali conferiti erano sottratti ai necessari controlli ambientali.
I rappresentanti legali delle 25 aziende sono stati segnalati alle Autorità Giudiziarie. I reati contestati sono raccolta e trasporto rifiuti senza autorizzazione e irregolare gestione degli stessi, in
violazione alla normativa del Testo Unico Ambientale. Elevate sanzioni amministrative per un importo totale fino a 600mila euro.

Meteo Rimini
booked.net