Indietro
menu
via libera in Consiglio

Rimini entra nel patto dei sindaci per energia sostenibile e clima

In foto: ©Riccardo Gallini /GRPhoto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 30 set 2022 21:02
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

C’è anche il Comune di Rimini nel Paesc. Giovedì infatti il Consiglio comunale ha approvato con 21 voti favorevoli e otto astenuti, il nuovo Patto dei sindaci: approvazione del Piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima, Paesc. Dunque, sottolineano da Palazzo Garampi, un passo avanti per la sua realizzazione, con chiari obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra fissati al 2030 attraverso una riduzione dei consumi energetici e una sempre maggior produzione di energia da fonti rinnovabili.

Il nuovo Patto adotta infatti gli obiettivi europei di riduzione delle emissioni al 2030 e propone un approccio integrato nell’affrontare i temi della mitigazione e all’adattamento con il quale il Comune di Rimini si impegna sia a ridurre le proprie emissioni di Co2 e di gas climalteranti di almeno il 40% entro il 2030, con le previsioni del Paesc in approvazione che vanno oltre e prevedono di arrivare ad una riduzione del 55%; sia ad aumentare la resilienza ai cambiamenti climatici dei propri territori.

]