Indietro
menu
al bagno 58

Recupero delle tradizioni. A Riccione una domenica di pesca alla tratta

In foto: la rievocazione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 12 set 2022 11:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ieri pomeriggio al bagno 58 di Riccione, la Lega Navale Italiana Sezione di Riccione, in collaborazione con la famiglia Bezzi dello stabilimento e l’Hotel Belvedere, con l’autorizzazione del Ministero delle politiche agricole e la supervisione dell’Ufficio Locale Marittimo, ha rievocato la Pesca alla tratta.

La “tratta” è un’antica forma di pesca, ora bandita, che veniva effettuata nel passato con pochi e semplici mezzi: una rete a strascico lunga circa 100 metri e una barca o moscone.
L’azione di pesca consisteva nella posa della rete in mare, parallela alla costa per poi tirarla a riva manualmente tramite due cime posizionate alle sue estremità. Il compito di tirare queste cime era affidato principalmente alle donne, motivo per cui veniva soprannominata “la pesca delle balose”. Con l’ausilio di panieri in vimini, le famiglie trasportavano poi il pesce direttamente presso i luoghi di scambio dove il pescato veniva poi barattato con altri beni di prima necessità.

L’evento si è  concluso con un rinfresco offerto dall’hotel.