Indietro
menu
sui sindaci dei capoluoghi

Governance Pool. Per Sadegholvaad leggero calo di consensi

In foto: il sindaco Sadegholvaad
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 4 lug 2022 08:22 ~ ultimo agg. 15:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ stata pubblicata dal Sole 24 Ore la Governance pool relativa ai sindaci dei capoluoghi dell’Emilia-Romagna. Per il sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad una sostanziale tenuta, anche se c’è un leggero calo nel giudizio sul lavoro svolto dal giorno delle elezioni. Il dato passa dal 51,3% al 51%, quindi un -0,3%. La domanda, posta ad un campione di 600 cittadini tra il 1 marzo e il 26 giugno è stata: un giudizio complessivo sull’operato del Sindaco della sua città. Se domani ci fossero le elezioni comunali, lei voterebbe a favore o contro l’attuale sindaco?

In regione i sindaci che crescono nel giudizio sono quello di Ferrara, Alan Fabbri, con + 0,3%, di Forlì, Gian Luca Zattini, con + 1,4%, e quello di Modena Gian Carlo Muzzarelli, con + 1,6%.

In calo di consensi Michele De Pascale di Ravenna, -7,5%, Matteo Lepore di Bologna, -2,4%, Luca Vecchi di Reggio Emilia -7,3%.

 

Governance Pool 2021

Giorno elezioni

Differenza governance/giorno elezione

Jamil Sadegholvaad (Rimini)

51 per cento

51,3%

-0,3 per cento

Michele De Pascale (Ravenna)

52 per cento

59,5%

– 7,5 per cento

Alan Fabbri (Ferrara)

57 per cento

56,7%

+ 0,3 per cento

Gian Luca Zattini (Forlì)

54,5 per cento

53,1%

+ 1,4 per cento

Matteo Lepore (Bologna)

59,5 per cento

61,9%

– 2,4 per cento

Luca Vecchi (Reggio Emilia)

56 per cento

63,3%

– 7,3 per cento

Gian Carlo Muzzarelli (Modena)

55 per cento

53,4%

+ 1,6 per cento