Indietro
menu
scoperti dalla Polizia

Nascondono in mansarda oltre 5 chili di marjuana e 11mila euro

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 24 giu 2022 12:28 ~ ultimo agg. 25 giu 09:36
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Erano fondati i sospetti sull’uomo fermato ieri pomeriggio dalla Squadra Mobile della Questura di Rimini durante un controllo antidrogaE’ stato trovato in possesso di due involucri contenenti circa 5 grammi di marijuana. Ma la sorpresa gli agenti la hanno avuta quando hanno perquisito l’abitazione di Bellaria-Igea Marina in cui abita. In prima battuta sono state rinvenute due confezioni di cellophane contenenti 1 g di cocaina. Il controllo approfondito dell’appartamento ha poi consentito di trovare, ben nascosta in un mobiletto,  la chiave per aprire una mansarda che si trova nello stesso stabile. Ed è li che sono stati trovati due sacchi contenenti complessivamente 5,4 kg di marijuana, materiale utile per il confezionamento, una bilancia digitale e 11.690 euro in contanti.

Durante le fasi finali della perquisizione è giunto il coinquilino e dalla perquisizione della sua auto sono venute fuori anche una macchina per il sottovuoto con relative buste di plastica. I due, entrambi di origine albanese, uno dei quali con precedenti specifici, sono stati arrestati per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e portati alla Casa Circondariale di Rimini in attesa del giudizio di convalida. Il Pubblico Ministero dell’indagine è Luca Bertuzzi. I due arrestati sono difesi dagli avvocati Andrea Muratori e Massimiliano Orrù.

Meteo Rimini
booked.net