Indietro
menu
Alpini a Rimini

Una ragazza si reca in caserma e denuncia: molestata durante l'Adunata

In foto: il comando provinciale di Rimini
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 10 mag 2022 20:51 ~ ultimo agg. 11 mag 16:09
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Oltre ai casi denunciati solo pubblicamente, ora c’è anche la prima denuncia penale per le molestie che avrebbe subito una ragazza durante l’Adunata degli alpini a Rimini.

Una 26enne oggi pomeriggio (martedì), accompagnata dal suo avvocato e da un’amica che avrebbe assistito parzialmente alla scena, si è presentata nella caserma della Stazione dei carabinieri di via Destra del Porto per raccontare nel dettaglio quanto accaduto sabato pomeriggio in mezzo alla folla.

La giovane, che si trovava nella zona di piazzale Kennedy, avrebbe riferito di essere stata afferrata per un braccio, strattonata e ricoperta di insulti e frasi a sfondo sessuale da tre individui di mezza età con i vestiti da Alpini. Spaventata da tanta aggressività, si è divincolata riuscendo a fuggire. La querela al momento è contro ignoti e il reato denunciato è molestie.