Indietro
menu
al Campus di Rimini

Scienze aziendali: i premi di Commercialista Telematico alle tesi migliori

In foto: la premiazione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mer 25 mag 2022 07:12 ~ ultimo agg. 24 mag 23:13
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono stati consegnati i due premi di tesi di laurea del Dipartimento di Scienze Aziendali Università di Bologna Campus di Rimini in collaborazione con lo Studio Commercialista Telematico e Uni.Rimini spa: i due premi di studio erano destinati alle migliori tesi di laurea del Corso di Laurea magistrale in Amministrazione e Gestione d’impresa discusse dagli studenti del Campus di Rimini dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. La prima edizione ha riservato due premi del valore di 1.000 euro assegnati da una commissione formata da rappresentati del Dipartimento di Scienze Aziendali, del Commercialista Telematico e di Uni.Rimini.

Gli 11 candidati hanno affrontato veri temi: impatto dei fattori di rischio ESC sul rischio di credito, la valutazione dell’impresa turistico balneare, il ruolo delle banche italiane della concessione del credito durante la pandemia covid, il principio della libera concorrenza nella disciplina del transfer pricing. Sono poi risultati vincitori: Andrea Fazi e Luca Bonfè

Il primo classificato, Andrea Fazi, ha confrontato la rivalutazione degli assets d’impresa tramite financial reporting versus tax planning. Il sistema contabile italiano nella rappresentanza delle poste di bilancio è basato sul principio della prudenza. Questo criterio non considera le variazioni del valore della moneta e l’impatto positivo dei fattori esterni all’impresa. Il legislatore, nel tempo, ha emanato leggi speciali di rivalutazione che perseguono obiettivi di utilità generale favorendo la continuità operativa delle unità produttive mediante il rafforzamento del loro profilo strutturale (financial reporting). Quando nella rivalutazione viene offerto il riconoscimento anche fiscale, il profilo strategico può essere incentrato sull’abbattimento del carico fiscale mediante una puntuale pianificazione (tax planning).

Il secondo della classifica, Luca Bonfè, ha invece rivolto l’attenzione sull’impatto delle tematiche ESG sul rischio di credito. ESG è l’acronimo di Environmental che riguarda l’impatto su ambiente e territorio, Social che comprende le iniziative con un impatto sociale e Governance che riguarda aspetti più interni all’azienda e alla sua amministrazione. Questi fattori sono essenziali per valutare investimenti responsabili non solo sotto l’aspetto della gestione finanziaria, ma anche ponendo attenzione su aspetti di natura ambientale, sociale e di governance. È stato utilizzato un campione di banche commerciali europee quotate, i cui bilanci vanno dal 2006 al 2020. L’obiettivo era verificare il legame tra i fattori ESG e il rischio di credito. Il risultato è stato che il campione di banche analizzato ha praticato il greenwashing o ecologismo di facciata.

“Anche questo progetto che vede partner Commercialista Telematico, Campus di Rimini ed Unirimini spa – spiega il Presidente di UniRimini Simone Badioli – va nella direzione di costruire un rapporto sempre più solido e continuativo tra Università di Bologna e Territorio allo scopo di favorire l’ingresso nel mondo del lavoro dei giovani neo laureati. Il Campus di Rimini conta circa 1.400 neo-laureati ogni anno con un tasso di occupazione ad un anno dalla laurea dell’87%”.

“Commercialista Telematico ritiene che le aziende del territorio – aggiunge il Presidente Roberto Pasquini – debbano sostenere la crescita dei ragazzi impegnati nei vari corsi di laurea e per questo motivo abbiamo avviato una diretta collaborazione con il Campus di Rimini; data la nostra attività ci siamo rivolti al settore dell’amministrazione e gestione d’impresa e ci auguriamo di poter essere di esempio per altre strutture della zona per incrementare gli aiuti agli studenti più meritevoli delle varie facoltà”.

“Il corso di Laurea Magistrale in Amministrazione e Gestione d’Impresa (Aegi) è, fra l’altro, fortemente impegnato – evidenzia il Direttore della sede di Rimini del Dipartimento di Scienze Aziendali Marco Maria Mattei – nella formazione dei Dottori Commercialisti e dei consulenti aziendali del futuro, attraverso un metodo formativo che vede un sistematico coinvolgimento di importanti realtà del territorio. La contaminazione e la collaborazione fra ricerca universitaria e realtà economiche e professionali, di cui questo premio è un significativo e lodevole esempio, rappresentano un elemento distintivo e avvantaggiano significativamente le nostre studentesse e i nostri studenti nell’inserimento lavorativo”.

“Ogni volta che viene offerta una possibilità ai nostri studenti, non posso che essere particolarmente contenta – conclude la Presidente del Consiglio del Campus di Rimini, Alessia Mariotti – auspico che questa collaborazione continui anche in futuro e ringrazio Commercialista Telematico ed Uni.Rimini per l’impegno profuso”.

Nella foto da destra Marco Maria Mattei (Direttore Dipartimento di Scienze Aziendali Università di Bologna sede di Rimini), Luca Bonfé e Andrea Fazi (i vincitori del premio), Roberto Pasquini (Founder Studio Commercialista Telematico), Luca Bianchi (CEO Studio Commercialista Telematico) e Lorenzo Succi (Direttore Uni.Rimini).