Indietro
menu
Con diverse associazioni

'Nella natura del mare'. Al bagno 26 una giornata di esperienza per gli studenti

In foto: un momento della giornata
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 23 mag 2022 19:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sabato scorso il Bagno 26 di Rimini ha ospitato una giornata di attività acquatiche per classi terze e quarte delle superiori riminesi nell’ambito del progetto “Nella natura del mare, insieme ai giovani, agenti di cambiamento”. Un’attività per sensibilizzare le nuove generazioni alla tutela dell’ambiente marino.

Una giornata di attività esperienziali accompagnati, tra canoa, nuoto e sub, accompagnati da istruttori volontari ed esperti per imparare a respirare il mare ma anche a rispettarlo. Al progetto, promosso da Ministero per le Politiche Sociali, Regione e Volontaromagna con diverse associazioni del territorio: Basta Plastica in Mare, Basta Merda in Mare, Pacha Mama, Vele al Terzo, Crescere Insieme.

Hanno partecipato classi dei licei G. Cesare-Valgimigli, Einstein e Serpieri. A ospitare la giornata, il bagno 26 che da tempo collabora con l’associazione di famiglie di persone con sindrome di down Crescere Insieme per progetti inclusivi. Hanno collaborato Piano Strategico – Rimini, Centro Educazione Ambientale alla Sostenibilità del Comune di Rimini, Ufficio di Piano Distretto Rimini Nord, Canoa Club, Sub Gian Neri, Garden Nuoto.