Indietro
menu
Per 2,6 milioni

Al decimo tentativo, venduta all'asta la ex Colonia Bolognese

In foto: la ex bolognese
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 27 mag 2022 09:01 ~ ultimo agg. 28 mag 10:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

4Buona la “decima” per la ex colonia Bolognese. Lo stabile di viale Principe di Piemonte è stato infatti aggiudicato all’asta giudiziaria, al decimo tentativo, nella giornata di ieri. All’acquirente è bastata l’offerta minima da 2.625.000 euro a fronte di una base di 3,5 milioni. Nella prima asta, datata 20 febbraio 2020, il prezzo base era di 13,5 milioni. Il complesso, edificato negli anni ‘30, è costituito da un fabbricato principale caratterizzato da una serie di padiglioni intersecati da un collegamento ortogonale lungo circa 169 metri lineari, un fabbricato staccato dal principale, su due piani, destinato a lavanderia e guardaroba e un secondo fabbricato staccato dal principale destinato ad infermeria e padiglione isolamento. Annessa anche un’area esterna. La superficie totale catastale è di oltre 18.500 metri35 quadrati. Il compratore avrà ora 120 giorni per pagare e rogitare. Secondo quanto riportato dal Resto del Carlino ad acquisire lo stabile sarebbe stato il Gruppo Bianchi attivo nel settore ricettivo.