Indietro
menu
In 20 anni nate 105 aziende

Nuove Idee Nuove Imprese, pubblicato il bando per la 21esima edizione

In foto: i vincitori 2021
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 26 apr 2022 11:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Con la pubblicazione del bando di iscrizione parte ufficialmente la 21esima edizione di Nuove Idee Nuove Imprese. L’obiettivo è promuovere lo sviluppo dell’imprenditorialità locale e la cultura dell’innovazione attraverso un meccanismo incentivante, teso a favorire la nascita e a sostenere la crescita di nuove imprese innovative nelle province romagnole e nella Repubblica di San Marino. Nei primi vent’anni, Nuove Idee Nuove Imprese ha accolto 4.303 partecipanti con 1567 idee di business. Nell’ambito del concorso sono nate 105 aziende e distribuiti premi per 632mila euro.

Il termine delle iscrizioni è fissato al 7 giugno 2022. I partecipanti dovranno presentare le proprie idee imprenditoriali innovative attraverso un business plan per la cui redazione saranno assistiti attraverso un percorso di formazione coordinato da docenti dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna – Campus di Rimini ed una tutorship qualificata. A seguire, la valutazione della giuria e l’evento di premiazione a inizio dicembre. Nella scorsa edizione furono 99 i team iscritti, per 172 partecipanti complessivi. I requisiti per l’iscrizione, esclusivamente online, sono disponibili su www.nuoveideenuoveimprese.it.

È stata una esperienza di grande valore, utile ad acquisire conoscenze e formarci alla competizione del mercato” il commento dei vincitori 2021, Morelli Tech, startup dedicata ai guidatori di auto ai quali fornisce informazioni anche proiettate sulla strada grazie alla realtà aumentata e all’intelligenza artificiale. Il montepremi dell’edizione 2022 sarà di 20mila euro, con l’aggiunta di numerosi benefit garantiti da Confindustria Romagna, dall’Associazione Nazionale dell’Industria Sammarinese, Tecnopolo di Rimini, San Marino Innovation, Soroptimist International Club di Rimini, Società Unione Mutuo Soccorso di San Marino, Studio Skema, Prospectra, oltre ai premi ‘CesenaLab’ e ‘Romagna Tech’ per i percorsi di incubazione e di supporto allo sviluppo dell’iniziativa della durata di 6 mesi. “Il nostro concorso – commenta Maurizio Focchi, presidente dell’Associazione Nuove Idee Nuove Imprese è orientato alla concretezza della formazione sul campo. C’è l’ovvio desiderio di competere e vincere, ma ogni iscritto accede ad una opportunità di formazione alla cultura d’impresa che i prestigiosi partners garantiscono. Abbiamo posto grande attenzione alla qualità dei mentor, che metteranno a disposizione un prezioso bagaglio di conoscenze per accompagnare i team nel percorso di crescita”. “Il mentoring è stato accolto con entusiasmo da eccellenze industriali su tutte le tre province romagnole – aggiunge Sauro Passeri, vicepresidente di Confindustria Romagna con delega alla nuova imprenditorialità – a testimonianza della sensibilità e dell’attenzione delle nostre associate verso i nuovi talenti, nella consapevolezza che occorre incoraggiare e coltivare un vero e proprio vivaio di idee per rendere il nostro territorio più attrattivo e competitivo”. Riteniamo molto importante porre attenzione alle realtà innovative del territorio – dice Andrea Montanari, responsabile finanza corporate e innovazione di Rivierabancache abbiano intenzione di intraprendere secondo paradigmi avanzati e nel pieno rispetto dei principi di sostenibilità ambientale, sociale e di buon governo. Per questo, oltre a presentare servizi dedicati alle start up, collaboriamo con enti pubblici, privati ed associazioni al fine di accelerare, in ecosistema con loro, il processo di accesso al mercato ed il rilancio della nostra economia.