Indietro
menu
incidente sul lavoro

Si ferisce al braccio con la motosega, 44enne rischia l'amputazione

In foto: repertorio
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 28 mar 2022 19:48 ~ ultimo agg. 29 mar 14:04
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Rischia l’amputazione del braccio l’uomo che oggi pomeriggio è rimasto vittima di un incidente sul lavoro a Rimini, nella frazione di Santa Maria in Cerreto. Il 44enne, che lavora in una rivendita di legname, stava utilizzando una sega a ‘nastro’ per tagliare dei tronchi di legno quando la lama gli è scivolata sul braccio provocandogli una profonda ferita lacero contusa.

Poco dopo le 16, in via Maceri, sono accorsi i sanitari del 118, che dopo averlo stabilizzato il lavoratore sul posto hanno richiesto l’intervento dell’eliambulanza da Ravenna. Durante le prime fasi del soccorso il 44enne è rimasto sempre cosciente, così come al suo arrivo all’ospedale Bufalini di Cesena, dov’è tuttora ricoverato nel reparto di Ortopedia. Non è in pericolo di vita, ma solo nelle prossime ore si saprà se i medici saranno costretti ad amputargli parzialmente l’arto superiore. Nell’azienda specializzata nella commercializzazione della legna da ardere è intervenuto anche l’Ispettorato del Lavoro.