Indietro
menu
festa in stabilimento

Compie un anno Celli Asset Management. Gallavotti: mercato in ripresa

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 31 mar 2022 16:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La “Celli Asset Management” compie un anno di attività. Ed è per questo motivo che, martedì sera, il “Gruppo Celli”, leader nella spillatura di bevande ha organizzato una festa, proprio nella sede della sua ultima creatura, in via Emilia 41, a Rimini, in occasione anche della chiusura dell’evento fieristico dedicata alla birra e al food.

“Celebriamo un anno di questa azienda “Celli Asset Management Italia”, che si occupa di distribuire impianti di spillatura d’acqua, birra e altre bevande – spiega Adalberto Pizzi, CEO Celli Management Italia – 12 mesi di una realtà pensata durante il lockdown, e che oggi è una azienda affermata sul territorio. Devo dire che è molto bello festeggiare questo compleanno con clienti partner e dopo “Food&Beer Attraction”, una fiera che per noi è stata molto importante e, soprattutto, che riapre il mercato italiano e ci fa guardare con rinnovata fiducia al 2022. In Celli Asset Management Italia lavorano 72 dipendenti, offriamo servizi di assistenza tecnica ai distributori di impianti e accessori tramite una piattaforma di e- commerce digitale, dove tutti i partner possono collegarsi, vedere il materiale disponibile, operare sul territorio della spillatura, e installare impianti per l’acqua o per la birra sui punti vendita. Serviamo tutto il territorio italiano, siamo presenti in diversi canali sia con i distributori di bevande, sia con l’Ho.re.ca, direttamente nei punti vendita con l’acqua, sia nelle famiglie e anche negli uffici”.

“Food&Beer Attraction è, per noi, la nostra “casa” e Celli Asset Management si trova proprio a due passi da questo splendido luogo dove si celebra la spillatura delle bevande – afferma Sandro Pireddu, direttore vendite – Siamo veramente felici di ritornarci dopo due anni con grandissime novità, con partner ritrovati, ma anche con dei partner potenziali che si sono avvicinati alla nostra azienda con grande piacere. I consumi fuori casa stanno ripartendo, dopo due anni di pandemia, il consumatore sta riprendendo fiducia, i locali si sono adeguati”.

“Non sono stati due anni affatto facili, anche se siamo molto contenti che la reazione dell’Ho.re.ca e della ristorazione sia sempre stata molto positiva nei periodi in cui si è potuto lavorare in maniera più libera, soprattutto in estate – spiega Mauro Gallavotti. CEO Celli Group – Dal punto di vista industriale non è stata solo la pandemia a creare delle difficoltà, ma anche l’interruzione delle filiere di approvvigionamento e le criticità rilevate sul lato dei componenti, che sono state, per tutte le imprese e le aziende, una grande sfida da affrontare. La ripresa, comunque è evidente, e anche il successo di “Food&Beer Attraction” di questi giorni ne è la prova. Purtroppo, le difficoltà non sono finite, stiamo assistendo tutti ad una crisi generale geopolitica di portata mondiale che, ci auspichiamo, possa rientrare in tempi brevi. Da settimana prossima, il Gruppo Celli aprirà una filiale francese e, nel giro di un paio di mesi, ne apriremo una anche in Spagna, completando così la nostra presenza nel mercato europeo, oltre alle filiali già presenti in Asia, Nord America e America Latina”.

]