Indietro
menu
spiaggia di Marebello

A Rimini il flash mob "a tutto gas ma in direzione sbagliata"

In foto: la spiaggia di Marebello
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 10 feb 2022 16:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

C’è anche Rimini tra le città che sabato 12 febbraio parteciperanno alla manifestazione “A tutto gas, ma nella direzione sbagliata”. Si terrà  sabato 12 febbraio alle 11 un flash mob sulla spiaggia libera di Bellariva, tra i bagni 98 e 99. Si partirà in Metromare dalla stazione di Rimini, alle 10, per poi raggiungere il posto. Sarà possibile arrivare spiaggia anche in modo autonomo.

L’iniziativa vuole dire no al gas, al fossile e al nucleare e si alle rinnovabili ed è promossa da RECA/ Rete emergenza climatica e ambientale, Terra Blu, Legambiente Valmarecchia e WWF Rimini, con adesioni da circoli Legambiente, Gruppi WWF e realtà varie, da Bellaria (Circolo legambiente Stefano Campana e Ass.ne  Futuro Verde ) e da Forli-Cesena

Le associazioni riminesi promotrici spiegano di sentirsi doppiamente chiamate in causa, “soprattutto – spiegano – viste le contraddizioni che si vivono attualmente nella nostra area. Si è infatti portato a termine il TRC con mezzi elettrici, si promuovono monopattini elettrici, bici elettriche ed auto elettriche in sharing, ma le amministrazioni sono contro l’impianto eolico in mare. Gli enti turistici promuovono le bellezze della Valmarecchia, mentre il territorio viene stuprato da un nuovo gasdotto, che taglia parti di bosco, devia o incanala il fiume Marecchia”.