Indietro
menu
Lavori ultimati per febbraio

Tratto carrabile piazza Malatesta: comune valuta se limitarlo a soli residenti

In foto: i fittoni all'altezza di via Bonsi
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 16 dic 2021 12:33 ~ ultimo agg. 17 dic 11:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo l’inaugurazione sabato scorso il Bosco dei Nomi, è praticamente completata larga parte dell’area pedonale della nuova piazza Malatesta. Il cantiere chiuderà però definitivamente nel mese di febbraio e resta ancora da ultimare l’unico tratto che dovrebbe restare carrabile, con un senso unico che dall’incrocio con la rotatoria di via Valturio, passando nell’area a semicerchio di fronte al ristorante White Bakery, conduce verso via Bonsi e i Bastioni. Su questo punto, qualche timore era nato dal posizionamento di alcuni fittoni in ferro battuto al termine dell’area appena “piastrellata” della piazza, proprio all’altezza di via Bonsi. “Si tratta – chiarisce l’assessora alla mobilità Roberta Frisonidi fittoni posti a tutela di pedoni e cantiere in questa fase in cui i lavori sono ancora in corso. C’è una ordinanza che rende l’area pedonale nel periodo delle festività. ” Confermata quindi l’intenzione di mantenere la carrabilità del tratto quando, a febbraio, l’intervento sarà ultimato. Un punto interrogativo però resta. L’assessora spiega infatti che gli appositi uffici stanno approfondendo alcuni aspetti della viabilità del centro: “si sta valutando – aggiunge – se consentire o meno il passaggio in quel tratto solo a residenti e autorizzati, per fasce orarie”.
Prima dell’avvio del cantiere, il passaggio dei veicoli era consentito in ambo i sensi e senza limitazioni.

Il tema è stato anche affrontato in consiglio comunale.