Indietro
menu
La richiesta di sicurezza

A Viserbella una fiaccolata per ricordare Farah, vittima di un incidente

In foto: le palazzine di via Lotti e la strada che porta alla fermata
di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 6 dic 2021 14:05 ~ ultimo agg. 7 dic 12:02
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì alle 16 da via Lotti, dove risiedeva la 18enne Farah Sfar Hancha deceduta per le conseguenze di un investimento, partirà una fiaccolata per ricordarla ma anche per sensibilizzare sui rischi di chi vive nella zona e si deve muovere su via Verenin. Oltre ai familiari e ai residenti delle case ERP di via Lotti ci saranno anche professori e studenti dell’Istituto Einaudi che la ragazza frequentava. La marcia dei partecipanti si dirigerà poi verso il lungomare.

La cooperative sociale Il Millepiedi dedicherà a Farah le aule del Gruppo Educativo Territoriale di Viserba che la ragazza aveva frequentato.

Farah era stata investita il 26 novembre da un’auto fuori controllo a seguito di uno sconto in via Verenin, a pochi metri dalla sua abitazione. E’ deceduta cinque giorni dopo all’ospedale Bufalini di Cesena.

Farah

 

Notizie correlate