Indietro
menu
Dopo confronto su Icaro TV

Zoccarato (Lega): su microaree incredibile voltafaccia Sadegholvaad

In foto: Matteo Zoccarato
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 22 set 2021 15:03
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Facendo riferimento ad un passaggio del confronto tra candidati organizzato da Icaro TV in sala Manzoni (vedi notizia), Matteo Zoccarato della Lega attacca il candidato sindaco del centrosinistra Sadegholvaad sul tema delle microaree. “Con incredibile faccia tosta e spregio della verità – scrive l’esponente del carroccio che punta ad una riconferma in consiglio comunale – ha dichiarato di essersi sempre opposto al progetto microaree per i nomadi. Lo ha fatto durante un dibattito fra i candidati alla carica di sindaco in sala Manzoni, quindi in luogo pubblico. I casi sono due: o mente sapendo di mentire ma sperando nella memoria corta dei riminesi o si è sempre piegato supinamente ai diktat calati dall’alto su questo progetto. In ogni caso Sadegholvaad si mostra ancora una volta inadatto al ruolo di sindaco”.
Zoccararo ricorda “a Sadegholvaad le accese sfuriate avvenute tra noi, nel corso degli anni, durante le sedute consiliari proprio sul progetto delle microaree per i nomadi. Sono agli atti e visionabili da tutti. L’assessore Sadegholvaad ha sempre difeso pubblicamente questo progetto anche di fronte alle centinaia di riminesi che costantemente occupavano l’aula consiliare per protesta. Cosa vuole farci credere Sadegholvaad, che era costretto a difendere il progetto pur non condividendolo? Eppure il suo assenso a ogni delibera della Giunta è stato costante e mai ha sollevato la minima perplessità. Dissimulava allora o tenta oggi di ingannare l’opinione pubblica? Mi chiedo come faranno i riminesi e in particolare i residenti di Viserba, Grottarossa e Villaggio Primo Maggio a fidarsi di un candidato sindaco che cambia maschera così facilmente. E’ evidente che sono la Lega e il candidato sindaco Enzo Ceccarelli a fornire l’unica concreta certezza di non veder sorgere nuove microaree nomadi. Per quanto mi riguarda, è agli atti che ho sempre contrastato questo progetto considerandolo dannoso e impopolare. Ci ho messo la faccia ieri e continuerò a mettercela, senza sotterfugi” conclude Zoccarato.

Notizie correlate