Indietro
menu
Elezioni a Rimini

Elezioni. Mariotti: imprese informatiche a sostegno di San Patrignano

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 17 set 2021 16:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Bonfiglio Mariotti, imprenditore che ha deciso di candidarsi con la lista degli imprenditori a sostegno di Gloria Lisi sindaca, interviene in merito al progetto di digitalizzazione dei settori artigianali all’interno della Comunità di San Patrignano.

L’intervento di Bonfiglio Mariotti

Tutti conosciamo San Patrignano anche se non tutti sanno ciò che di straordinario succede in Comunità tutti i giorni dell’anno, Natale e Santi compresi. Personalmente tutte le volte che ci ritorno e lo faccio in occasioni molto diverse perché l’Associazione che rappresento organizza proprio qui a SanPa diversi eventi, assemblee e convegni, provo sempre emozioni nuove che si concretizzano negli incontri con i ragazzi e i loro educatori. Ma se le parole sono importanti, i fatti lo sono di più e come uomo d’azienda alle intenzioni provo sempre a far seguire delle azioni concrete. Proprio grazie ad AssoSoftware e alla volontà mia e di alcuni imprenditori stiamo completando la digitalizzazione dei settori artigianali all’interno della Comunità in modo da consegnare ai ragazze e alle ragazze un’ulteriore professionalità da spendere nel mondo del lavoro una volta concluso il percorso all’interno di San Patrignano. Il progetto è iniziato da alcuni anni con l’acquisto di Plotter di grande formato per la stampa su materiali speciali di carta da parati. Strumenti pensati anche per salvaguardare la salute dei ragazzi che li usano e delle persone che vivono negli ambienti arredati visto che usano inchiostri speciali e totalmente ecologici. Siamo partiti dal settore Decorazioni. Insieme a Sandro Pieri, amministratore dei settori artigianali no-food, persona creativa ma estremamente pratica e diretta. Proseguendo la collaborazione abbiamo capito l’importanza che avrebbe rivestito per il reinserimento lavorativo delle ragazze e dei ragazzi la possibilità di saper usare tutte le strumentazioni digitali per la progettazione, La presentazione ad eventuali clienti e la realizzazione di prototipi anche in 3D. Nel 2021 abbiamo affiancato i responsabili dei settori è finanziato interamente l’adeguamento tecnologico di tutti gli strumenti digitali utili allo sviluppo dei progetti delle carte da parati, della tessitura, della falegnameria, la pelletteria e il settore dei fabbri. Il fatto a mano che dialoga con il mondo digitale, preserva sempre l’unicità e il pregio del prodotto finito, ma aiuta il nuovo artigiano-artista a diventare anche imprenditore. 

Notizie correlate