Indietro
menu
poi tocca a piazza Malatesta

Dal Ministero 1,5 milioni al Comune di Verucchio per scuole e vie

In foto: verucchio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 21 set 2021 11:09
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera ad altri contributi da un milione e 50.000 euro per il Comune di Verucchio: fondi destinati a interventi di manutenzione straordinaria con efficientamento energetico di tre scuole e alla messa in sicurezza di alcune vie del territorio. Dopo il primo stanziamento di contributi ministeriali da un milione e 70.000 euro per via Serra e il consolidamento della parete rocciosa su cui sorge il capoluogo. Nelle prossime settimane anche il restyling di piazza Malatesta.

Dopo il milione e 70.000 euro già riconosciuti il 23 febbraio per il consolidamento definitivo e la messa in sicurezza stradale di Via Serra (650.000) e per il consolidamento e la messa in sicurezza globale della parete rocciosa su cui sorge Verucchio (420.000), il Ministero ha riconosciuto nei giorni scorsi contributi per un altro milione e 50.000 euro ad altri quattro progetti presentati dal Comune di Verucchio alla “gara” dei contributi concessi dai Ministeri dell’Interno e dell’Economia per la messa in sicurezza del territorio e del patrimonio edilizio pubblico con
predilezione per gli istituti scolastici.

“Il Consiglio dei Ministri aveva subito riconosciuto ammissibili tutte le sette opere presentate dai nostri uffici per un importo complessivo da due milioni e mezzo di euro e dopo averne premiate due nel primo stanziamento da un miliardo e 850 milioni di euro ai Comuni, ora, nel secondo stanziamento da un miliardo e 750 milioni per gli interventi di categoria B e C ha fatto altrettanto con ulteriori quattro: si tratta in primis del corposo capitolo degli edifici scolastici, che comprende interventi di manutenzione straordinaria con efficientamento energetico e adeguamento antincendio della Scuola Elementare “Carletti” di Verucchio (per 250.000 euro), della Scuola Media “Pazzini” di Verucchio (200.000 euro) e della Scuola Elementare “Rodari” di Villa Verucchio (370.000 euro). E in secondo luogo delle opere di messa in sicurezza di vie pubbliche del territorio per 230.000 euro” rivelano la sindaca Stefania Sabba e l’assessore ai lavori pubblici Andrea Cardinali, che ringraziano “i tecnici e gli uffici comunali, perché caparbietà, visione, professionalità e gioco di squadra hanno ricevuto grande soddisfazione” e annunciano: “Questo corposissimo pacchetto di contributi va ad aggiungersi a quello dei finanziamenti regionali: 170.000 euro ottenuti dalla Legge Regionale 41/97 per i centri commerciali naturali per completare la riqualificazione di piazza Malatesta nel capoluogo con lavori al via nelle prossime settimane, i 70.000 euro riconosciuti dal Gal Valle del Marecchia e Conca per il recupero dell’ex oratorio di Piazza Battaglini a Verucchio che diventerà la Casa delle Associazioni su tre piani e 340.000 euro per l’ex Canonica di Villa Verucchio, che diventerà Centro Polivalente e sede di uffici e sportelli comunali e del Centro ricreativo Le Pozzette”.

Notizie correlate