Indietro
menu
Verso il voto

Confcommercio incontra i candidati: tocca a Gloria Lisi

In foto: Gianni Indino con Gloria Lisi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 6 set 2021 18:55
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo quello della scorsa settimana con Jamil Sadegholvaad, questa mattina è toccato a Gloria Lisi, che guida una coalizione di liste civiche a cui si è unito il sostegno del Movimento 5 Stelle, incontrare il presidente provinciale della Confcommercio Gianni Indino, presenti i rappresentanti e i dirigenti delle Federazioni legate a Confcommercio.
In apertura di questo incontro ho voluto sottolineare la collaborazione avuta in questi dieci anni con l’amministrazione in cui Gloria Lisi ha ricoperto la carica di vicesindaco con numerose deleghe – commenta Indino –. È stato interessante sentire dalla sua voce le motivazioni che l’hanno spinta a presentarsi alle elezioni comunali da candidata civica rompendo gli schemi, così come conoscere la composizione delle liste che si presentano a suo sostegno. Tanti gli argomenti toccati anche in questo secondo incontro con i candidati, con un particolare focus sui temi più cari alle imprese da noi rappresentate che sono stati messi tutti sul tavolo“.

Gloria Lisi – prosegue il presidente – ci ha illustrato la sua visione su lavoro e welfare, sulla cultura e la promozione del territorio fino alla discussione sulle criticità che riscontrano oggi le professionalità coinvolte nei nostri ambiti imprenditoriali. Per quanto riguarda il commercio, ci siamo trovati d’accordo nel ritenere fondamentale lo stop ad altre nuove grandi superfici commerciali sul territorio e anzi, l’impellente bisogno di valorizzare il commercio di vicinato con politiche attive per lo sviluppo. Per una migliore fruizione della città di Rimini, abbiamo ritenuto fondamentale parlare di parcheggi, ma anche di viabilità e di indicazioni stradali in centro come al mare: temi che dovranno essere affrontati dal prossimo sindaco in modo che le grandi opere create non rimangano ostaggi della scarsa fruibilità e accessibilità, ma in poco tempo possano diventare adeguati alle esigenze di tutti i cittadini e i turisti“.

Particolarmente importante – prosegue il resoconto di Indino – l’ambito della sicurezza, su cui con la candidata Lisi si è convenuto sull’esigenza di garantire questo aspetto in tutte le zone della città e di velocizzare la messa in moto alcuni programmi, come quello sulla videosorveglianza. Uno dei principi fondamentali su cui punta Confcommercio è “stesso mercato, stesse regole”: abbiamo discusso di abusivismo, una vera piaga per molti settori della nostra economia, ma anche di regolamenti comunali e di burocrazia, davvero troppa quest’ultima per permettere ai nostri piccoli imprenditori di poter lavorare senza clamorose perdite di tempo o inefficienze“.

Da parte di Gloria Lisi – conclude il presidente Confcommercio – c’è stata tanta propensione all’ascolto, ma non si è tirata indietro quando è stato il momento di analizzare gli input specifici dei nostri settori che le sono stati lanciati“.

Il prossimo candidato sindaco atteso in Confcommercio è Enzo Ceccarelli del centrodestra.