Indietro
menu
raccolte 600 firme

Ciclabile a Sant'Andrea in B. Comitato: che fine ha fatto?

In foto: L'incrocio dove sorgerà la rotatoria.
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 12 set 2021 09:57 ~ ultimo agg. 09:59
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Tante promesse ma ancora nessuna azione concreta. Il comitato di Sant’Andrea in Besanigo, frazione di Coriano, chiede al comune di rilanciare il progetto della pista ciclabile Besanigo-Riccione, per cui nel 2019 erano state raccolte circa 600 firme. “Un progetto – scrive il portavoce P.Paolo Agostini –  ancora sospeso, che non può e non deve fare la fine, ingloriosa, di tanti altri progetti annunciati dal Comune di Coriano, ma mai concretizzati. 

Alle firme depositate al protocollo del Comune di Coriano, – ricorda il comitato – ha fatto seguito solo un silenzio assordante da parte della Giunta Spinelli, nonostante tale opera sia sicuramente configurabile nelle azioni di rigenerazione urbana e sostenibilità ambientale tanto sollecitate anche a livello Regionale per contrastare smog ed inquinamento”.

A marzo 2021 il sindaco aveva fatto un sopralluogo, annunciando uno studio di fattibilità (vedi notizia):  “Peccato siano trascorsi altri sei mesi e sui passi successivi, ed i relativi atti, finalizzati a realizzare l’opera non sia dato alcun richiamo né nel programma lavori 2021, né nell’elenco degli interventi nel settore dei lavori pubblici scaturiti dalla variazione di bilancio pari a 1.570.000 euro

Notizie correlate
di Redazione