Indietro
menu
piazzale Roma a Riccione

Paura in spiaggia per spari improvvisi. Erano a salve

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 8 ago 2021 15:06 ~ ultimo agg. 15:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Per fortuna solo paura e nessuna conseguenza la notte scorsa a Riccione, dove attorno all’una sulla spiaggia antistante piazzale Roma sono stati sentiti alcuni spari. Sul posto sono prontamente intervenuti i carabinieri e, grazie alla segnalazione del personale della vigilanza privata, hanno trovato i due responsabili, che erano ancora sull’arenile. I due giovani, un 19enne modenese e un 21enne di origine marocchina, sono stati immediatamente perquisiti ed è stata sequestrata loro una pistola giocattolo, priva di tappo rosso, caricata con proiettili a salve.

Sono stati entrambi denunciati per i reati di procurato allarme, esplosioni pericolose e porto di oggetti atti ad offendere.

Poco più tardi, i carabinieri sono intervenuti in soccorso di un turista diciassettenne di Arezzo, rapinato di 70 euro da un ragazzo dai tratti nordafricani. Grazie alla descrizione fornita dalla vittima i militari, nel giro di poche ore, hanno indentificato l’autore della rapina in un 16enne di seconda generazione, residente a Cles (TN), denunciato a piede libero all’A.G. per i minorenni di Bologna.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione