Indietro
menu
ferito un poliziotto

Chiede l'intervento della polizia per un furto, poi si scaglia contro gli agenti

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 10 lug 2021 18:12 ~ ultimo agg. 11 lug 11:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ha attirato l’attenzione di una Volante della polizia in transito per denunciare il furto del suo cellulare, poi, dopo aver indicato i presunti ladri, si è scagliato contro gli agenti intervenuti in suo soccorso.

Non si aspettavano di certo una reazione del genere i due poliziotti che ieri notte, intorno alle 2.20, si sono fermati in Largo Martiri D’Ungheria, a Rimini, su richiesta di un 22enne gambiano. “Quei ragazzi lì mi hanno rubato il telefono”, ha sostenuto l’extracomunitario indicando un gruppetto di giovani. Che fermati e interpellati dalla polizia hanno respinto ogni accusa. Mentre i due agenti stavano procedendo alla loro identificazione, il gambiano ha improvvisamente cambiato atteggiamento, diventando minaccioso e aggressivo e arrivando persino a sputare contro gli agenti.

Che l’hanno invitato a smettere ricevendo in cambio spintoni e manate. L’extracomunitario, nel tentativo di fuggire, ha colpito uno degli operatori con lo zaino, poi ha ingaggiato con entrambi un corpo a corpo conclusosi con il suo arresto. Condotto a fatica all’interno della Volante, ha preso a testate e calci le portiere fino all’arrivo in questura. Un poliziotto è rimasto ferito ed è stato persino costretto a ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso, prima di essere dimesso con una prognosi di 4 giorni a causa dei colpi subiti.

Il 22enne, invece, è stato arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e denunciato in stato di libertà per rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale.

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.