Indietro
menu
tre auto coinvolte

Camionista punto da un'ape va in shock anafilattico: frontale sulla Marecchiese

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 10 giu 2021 19:57 ~ ultimo agg. 11 giu 14:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Tragedia sfiorata oggi pomeriggio sulla Marecchiese, all’altezza di San Martino dei Mulini, dove un camionista che guidava con il finestrino abbassato ha perso il controllo del mezzo pesante dopo la puntura di un’insetto e si è scontrato contro alcune auto che viaggiavano nella corsia opposta.

Erano le 16.20 quando all’altezza dell’incrocio con la via Trasversale Marecchia si è creato il caos. Il conducente del camion, che procedeva in direzione Rimini, all’improvviso ha perso il controllo del mezzo. Che è stato visto sbandare e poi dirigersi nella corsia opposta, dalla quale stavano sopraggiungendo alcune auto. Il tir ha impattato contro una prima vettura, a sua volta tamponata da un’altra auto, mentre una terza è finita nel piccolo fosso a bordo strada. Chi ha assistito all’incidente è rimasto choccato.

Ad avere la peggio è stato il camionista, che dopo essere stato punto con tutta probabilità da un’ape ha avuto un principio di shock anafilattico. Sul posto si sono precipitate due ambulanze e i vigili del fuoco. I sanitari del 118 hanno prestato i primi soccorsi al camionista, poi hanno richiesto l’intervento dell’elisoccorso da Ravenna. L’uomo, di cui al momento non sono state fornite le generalità, è stato trasferito all’ospedale Infermi di Rimini, ma non sarebbe in pericolo di vita. Ferita in maniera lieve la donna alla guida della vettura centrata frontalmente dal mezzo pesante: per precauzione è stata trasportata in pronto soccorso. Sulla Marecchiese per ricostruire con esattezza la dinamica del sinistro e per smaltire il traffico è intervenuta la polizia Stradale.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
di Andrea Polazzi   
VIDEO