Indietro
menu
al bagno 44

Il Gruppo Musica di Pinton sbarca in spiaggia a Riccione

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 6 mag 2021 15:09 ~ ultimo agg. 15:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Tito Pinton del Gruppo Musica di Riccione ha concluso l’accordo per la gestione dello stabilimento 44 “bagno Iolanda” per i prossimi 12 anni. In vista dell’avvio della stagione estiva, sono in programma alcuni piccoli interventi di restyling ma il filo conduttore resterà, si legge in una nota, l’attenzione al cliente: dal collegamento spiaggia-hotel con golf cart alla possibilità di prenotare via smartphone il proprio lettino con telo mare dedicato, dal servizio beauty con personale specializzato ai corsi di Sup (stand up paddle) al servizio di baby-sitting. Lo stabilimento, compatibilmente con le normative anti-Covid e con i regolamenti comunali, potrà ospitare aperitivi, piccoli eventi e happening mondani. Non ci sarà alcuna contaminazione tra mondo della discoteca e spiaggia. “Resteranno due offerte completamente distinte – spiega Tito Pinton, patron del “Musica” insieme all’imprenditore Giuseppe Cipriani -. LaSpiaggia , questo il nuovo nome, sarà infatti una stabilimento nel senso classico del termine, fortemente legata alla tradizione e ai valori della Riccione balneare ma dotata di servizi moderni e pensati su misura per una clientela esigente. Anche i prezzi saranno in linea con quelli di mercato. Siamo entusiasti di affrontare questa nuova avventura e siamo pronti a collaborare attivamente e a lavorare in sinergia con tutti gli operatori delle spiagge di Riccione, che rappresentano per noi un punto di riferimento alla luce della loro esperienza e della loro professionalità. Con questa nuova iniziativa imprenditoriale si consolida ulteriormente il legame tra il Gruppo, la città di Riccione con l’auspicio e l’augurio di poter dare un ulteriore contributo al rilancio della Riviera romagnola in Italia e nel mondo, soprattutto dopo un anno così difficile. Un ringraziamento per la partnership commerciale alla famiglia Acquarelli dal 1973 al bagno 44.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO