Indietro
menu
Sul nome bocche cucite

Centrodestra. Candidato senza tessera partito, il nome sul tavolo nazionale

In foto: Michele Barcaiuolo, portavoce FdI Emilia Romagna
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 28 mag 2021 14:41 ~ ultimo agg. 14:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ancora bocche cucite sul nome del candidato sindaco della coalizione di centrodestra. L’ultima parola arriverà dal tavolo nazionale che si riunirà, probabilmente, la prossima settimana. Le uniche conferme che arrivano dal portavoce regionale di Fratelli d’Italia Michele Barcaiuolo (a margine della conferenza di presentazione dell’ingresso in FdI di Domenica Spinelli) è che si tratta di un candidato senza tessera di partito e che sarà rivelato a prescindere da quando anche il centrosinistra (“che a Rimini sta implodendo“) svelerà le sue carte. “Vanno solo sciolte le ultime riserve” ha detto, ribadendo che Rimini è una delle città più contendibili e che è necessario “ampliare il perimetro del centrodestra“. “Il civico – ha voluto puntualizzare Barcaiuolo – non è per forza meglio del politico. Ma il percorso avviato a Rimini ci ha portato verso una figura di questo tipo. Come ho già detto, Fratelli d’Italia ha al suo interno persone che potrebbero benissimo ricoprire incarichi amministrativi“.

Intanto lo scorso mercoledì, il tavolo nazionale ha già scelto i candidati di molti dei comuni al voto (circa la metà di quelli in Emilia Romagna). Ma non Rimini. Evidentemente qualche tassello deve ancora andare a posto e non è detto che i nomi che stanno girando in questi giorni siano quelli effettivamente in discussione. Il tempo però è agli sgoccioli e la scelta non dovrebbe tardare molto.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO